3 titoli del settore delle materie prime sottovalutati fino al 30%.

Oggi ci concentriamo su tre aziende industriali che dominano il mercato delle materie prime chiave necessarie per lo sviluppo tecnologico e la trasformazione energetica. Queste aziende non solo stanno affrontando con successo le sfide economiche globali e le mutevoli dinamiche di mercato, ma stanno anche plasmando attivamente il futuro della sostenibilità grazie a miliardi di dollari di investimenti in tecnologie minerarie più pulite e progetti innovativi.

L'espansione strategica in nuove aree e i significativi aumenti di capacità le posizionano all'avanguardia del settore, offrendo notevoli opportunità agli investitori in cerca di stabilità e crescita.

Vale S.A. $VALE-0.8%

Vale è uno dei principali produttori al mondo di minerale di ferroche svolge un ruolo chiave nell'industria ferroviaria mondiale. Nel 2023, l'azienda ha registrato solidi risultati finanziari nonostante il calo dei prezzi del minerale di ferro causato dal rallentamento della domanda cinese. Nonostante ciò, Vale è riuscita a registrare un aumento dei ricavi, con un incremento degli utili nell'ultimo trimestre del 2023 del 9 % a 13 miliardi di dollari rispetto all'anno precedente, dimostrando l'efficienza delle sue operazioni e la sua capacità di ottimizzare i costi anche in condizioni di mercato difficili.

VALE

Vale S.A.

VALE
$10.68 -$0.08 -0.79%
Fair Price: $94.83
Oupfes: 11.13%
Undervalued
Overvalued
Dostupné pouze členům Bulios Black

Vale non solo cerca di aumentare la produzione e l'efficienza, ma anche di ridurre l'impatto ambientale delle sue operazioni. L'azienda ha annunciato che i suoi progetti di riduzione delle emissioni di CO2 e il ripristino delle aree colpite stanno procedendo secondo i tempi previsti, il che include un investimento di 2 miliardi di dollari in iniziative ambientali e di sostenibilità fino al 2030. 2030. Questa strategia non solo migliora l'immagine dell'azienda, ma ne accresce anche la competitività, ponendo sempre più l'accento sulle pratiche sostenibili.

VALE

Vale S.A.

VALE
$10.68 -$0.08 -0.79%
Target Price
20.75 (+94.20% Upside)

Vale sta anche implementando tecnologie innovative per migliorare la sicurezza e l'efficienza delle sue operazioni minerarie. Negli ultimi anni, l'azienda ha introdotto sistemi automatizzati sistemi minerari automatizzati che hanno contribuito ad aumentare la produzione di minerale di ferro, riducendo al contempo i costi e i rischi per i lavoratori. Nel 2023, queste tecnologie hanno permesso a Vale di aumentare la produzione complessiva del 7%. produzione complessiva del 7%. a un livello record di 320 milioni di tonnellate, consolidando la posizione dell'azienda come uno dei maggiori operatori nell'estrazione del minerale di ferro.

Gruppo BHP Ltd $BHP-0.8%

Il Gruppo BHP, una delle maggiori società minerarie del mondo, è rinomato per la sua capacità di gestire e operare in modo efficiente operazioni di estrazione e lavorazione su larga scala in varie parti del mondo. parti del mondo. Nel primo trimestre di quest'anno, l'azienda ha registrato un aumento dei ricavi a 41,7 miliardi di dollari, pari a un incremento dell'8,7%. un aumento dell'8,7% rispetto all'anno precedente. Questo successo finanziario è il risultato dell'aumento della produzione nei settori chiave delle materie prime, come il rame, il minerale di ferro e il carbone, che hanno beneficiato dell'aumento della domanda globale e del miglioramento dei prezzi di mercato.

BHP
$54.64 -$0.43 -0.78%
Fair Price: $46.08
Sxvbms: 73.09%
Undervalued
Overvalued
Dostupné pouze členům Bulios Black

BHP sta inoltre investendo molto in tecnologie e progetti sostenibili, in linea con il suo impegno per la sostenibilità ambientale e la riduzione dell'impronta di carbonio. L'azienda ha annunciato di voler investire più di 4 miliardi di 4 miliardi di dollari in progetti di energia rinnovabile e tecnologie di riduzione delle emissioni nei prossimi cinque anni. Questi investimenti comprendono lo sviluppo di nuovi metodi di estrazione e lavorazione dei materiali che riducano al minimo l'impatto ambientale, come i sistemi di riciclaggio dell'acqua e le attrezzature minerarie ad alta efficienza energetica.

BHP
$54.64 -$0.43 -0.78%
Target Price
46.73 (-14.48% Downside)

Inoltre, BHP sta espandendo le proprie attività in nuove aree, come l'estrazione di nichel e potassache sono fondamentali per la transizione energetica globale e per il settore agricolo. Nel 2023, l'azienda avvierà la produzione di un nuovo progetto di potassio in Canada con una capacità annua prevista di 4 milioni di tonnellate, che rafforzerà la sua posizione con queste materie prime strategiche.

Sociedad Química y Minera de Chile $SQM-2.2%

Sociedad Química y Minera de Chile, il principale produttore al mondo di litio e di altri importanti prodotti chimici industriali, è strategicamente posizionata per trarre vantaggio dalla crescente enfasi sulle tecnologie energetiche pulite, in particolare per quanto riguarda i veicoli elettrici. veicoli elettrici. L'azienda ha registrato un calo significativo dei ricavi nel 2023, ma gli analisti prevedono una crescita nei prossimi anni.

SQM
$37.87 -$0.86 -2.22%
Fair Price: $32.65
Zlwdnb: 35.87%
Undervalued
Overvalued
Dostupné pouze členům Bulios Black

SQM sta investendo anche nell'espansione della capacità produttiva di litio e di altri minerali strategici. minerali strategici, per mantenere la propria posizione competitiva. L'azienda prevede di espandere la propria capacità di produzione di litio in Cile fino a 180.000 tonnellate all'anno entro la fine del 2024, ovvero quasi il doppio della capacità produttiva. quasi il doppio rispetto alle attuali 100.000 tonnellate. Questa espansione prevede un investimento di circa 400 milioni di dollari per concentrarsi sull'innovazione tecnologica e sul miglioramento della sostenibilità ambientale dei processi produttivi.

SQM
$37.87 -$0.86 -2.22%
Target Price
115 (+203.67% Upside)

Oltre alle attività nel settore del litio, SQM produce anche iodio e sali di potassio, materie prime i cui mercati sono anch'essi in crescita. Nel 2023, l'azienda ha registrato una crescita del 15% della produzione di iodio, raggiungendo le 14.000 tonnellate, grazie al miglioramento dell'efficienza delle operazioni e all'espansione della quota di mercato. Questa diversificazione dei prodotti consente a SQM di ridurre il rischio di dipendenza da un solo settore e di capitalizzare le opportunità in diversi settori, rendendola una delle aziende di materie prime più dinamiche.

Disclaimer: su Bulios si possono trovare molte ispirazioni, ma la selezione dei titoli e la costruzione del portafoglio spettano a voi, pertanto è necessario condurre sempre un'analisi approfondita.

Fonte.

Leggere l'articolo completo gratuitamente?
Vai avanti 👇

Hai un account? Poi accedi , o creane uno nuovo.

No comments yet
Timeline Tracker Overview