Avviso agli azionisti di Netflix: le perdite di abbonati potrebbero essere molto più consistenti del previsto

Netflix $NFLX+1.4% è uno di quei titoli che quest'anno sta attraversando un periodo davvero tragico, con una perdita di quasi il 70% dall'inizio dell'anno. Non è solo l'ambiente di mercato a essere sfavorevole dietro un calo così consistente, ma anche una questione critica: il numero di abbonati in calo. A ciò si aggiunge un nuovo avvertimento da parte di Barclays (la banca internazionale del Regno Unito), che taglia il prezzo obiettivo di Netflix. Inoltre, avverte che il calo degli abbonati potrebbe continuare.

$NFLX+1.4%

Secondo Barclays,Netflix si appresta a registrare un altro trimestre debole a causa dell'aumento della concorrenza, che ha colpito duramente gli abbonati.

Per il secondo trimestre, Barclays prevede una perdita di 2,8 milioni di abbonati, rispetto alla perdita prevista da Netflix di 2 milioni. Nel frattempo, i recenti dati sulle carte di credito forniti dalla banca indicano che il numero di sottoscrittori statunitensi è diminuito di circa l'1% mese su mese sia in aprile che in maggio.

"Nonostante il ritorno di alcuni degli show più popolari e con il rating più alto, tuttavia, la qualità media complessiva del rilascio di Netflix nel secondo trimestre, in particolare per quanto riguarda gli show televisivi, è stata progressivamente più debole, anche se il volume di rilascio è apparso in crescita rispetto al secondo trimestre", ha scritto un analista.

In particolare, il secondo trimestre ha visto l'uscita della prima metà della quarta stagione di "Stranger Things". Tuttavia, secondo un analista, la crescita degli utenti attivi giornalieri negli Stati Uniti e in Canada è scesa in territorio negativo a maggio.

"A nostro avviso, Netflix potrebbe aver bisogno di riequilibrare il suo mix di contenuti un po' più verso la qualità, soprattutto alla luce dell'offerta concorrente di Disney, Apple, HBO e Amazon, dato che le produzioni e i progetti in arrivo su Amazon e HBO potrebbero creare una forte concorrenza per il gigante dello streaming nel terzo trimestre.

Le azioni di Netflix sono scese di oltre il 69% dall'inizio del 2022, poiché l'azienda mostra segni di rallentamento della crescita in un mercato dello streaming sempre più competitivo. In aprile, il titolo è crollato del 35% in un solo giorno dopo aver registrato una perdita di abbonati per la prima volta in oltre un decennio.

Barclays ritiene che il titolo sia destinato a un ulteriore ribasso. Il titolo è costoso e viene scambiato a 11,4 volte l'EBITDA 2023, mentre Google e Meta vengono scambiati rispettivamente a 10,3 e 6,8 volte.

La banca ha tagliato il suo obiettivo di prezzo suNetflix a 170 dollari per azione da 275 dollari.

Ilperiodo d'oro di Netflixè finito?

Tra il 2016 e il 2021, il fatturato annuale di Netflix è passato da 8,8 miliardi di dollari a 29,7 miliardi di dollari, con un tasso di crescita annuale composto (CAGR) del 27,5%. Il numero di abbonati a pagamento alla fine dell'anno è cresciuto da 89,1 milioni a 221,8 milioni, con un CAGR del 20%.

Negli ultimi tre anni, tuttavia, la crescita dei ricavi di Netflix è rallentata a causa di un maggiore mix di abbonati stranieri con ricavi inferiori. I suoi abbonati negli Stati Uniti e in Canada - che generano la maggior parte dei ricavi - rappresenteranno solo il 34% del suo pubblico nel 2021, rispetto al 54% (solo negli Stati Uniti) nel 2016.

Netflix si è espansa in modo aggressivo all'estero, avendo esaurito lo spazio di crescita negli Stati Uniti e in Canada. Allo stesso tempo, però, ha dovuto affrontare un numero crescente di temibili concorrenti, tra cui Walt Disney, Amazon e Warner Bros. Scoperta.

Netflix ha citato la concorrenza come un grosso ostacolo sia nel quarto trimestre del 2021 che nel primo trimestre del 2022 e ha avvertito che continuerà a perdere abbonati nel secondo trimestre del 2022. Di conseguenza, gli analisti prevedono che il fatturato dell'azienda crescerà solo del 9% per l'intero anno, mentre l'utile scenderà del 3%. Questa previsione poco incoraggiante suggerisce certamente che i giorni di alta crescita di Netflix sono finiti.

Cosa ne pensate? Netflix ci mostrerà già qualche performance decente? O rimarrà molto indietro rispetto alla concorrenza? 🤔

Si noti che questa non è una consulenza finanziaria. Ogni investimento deve essere sottoposto a un'analisi approfondita.


No comments yet
Timeline Tracker Overview