La strategia che ha garantito a Buffett decenni di successi nei momenti di panico e che lo ha distinto dagli…

Warren Buffett ha dichiarato di aver acquistato la sua prima azione all'età di 11 anni, il che significa che investe da 81 anni. Se questa non è la definizione di investimento a lungo termine, non so cosa lo sia. Questi 81 anni di vita sono frutto di un'incredibile saggezza, che porta la comunità degli investitori a rivolgersi spesso a Buffett nei momenti di pericolo, semplicemente perché è stato un investitore nelle peggiori situazioni di mercato.

Durante i recenti mercati orso, Buffett ha iniziato a comprare.

Ilsuccesso degli investimenti di Warren Buffett si basa sulla sua capacità di acquistare attività con sconti estremi e di mantenerle per decenni. In effetti, nel corso della sua carriera di investitore, Buffett ha vissuto 12 recessioni e nove mercati orsi. Va da sé che l'attuale contesto di mercato non è una novità per l'Oracolo di Omaha. Con una così grande esperienza di volatilità dei mercati, l'attività di investimento di Warren Buffett durante i passati mercati orso potrebbe offrire qualche spunto.

Warren passa all'offensiva

Uno studio delle attività di investimento di Buffett mostra che egli è piuttosto conservatore quando i titoli salgono rapidamente, ma strategicamente aggressivo quando le quotazioni scendono - e le acquisizioni di Berkshire Hathaway $BRK-A-0.4% nei recenti mercati ribassisti lo dimostrano.

Fonte.

Se siete curiosi di sapere come queste acquisizioni hanno influito sul prezzo delle azioni della Berkshire Hathaway, considerate il grafico seguente. I numeri parlano chiaro e senza dubbi.

Fonte: Fool.com

Il grafico mostra l'aumento multiplo di valore della Berkshire rispetto all'indice S&P 500.

Le acquisizioni di Berkshire Hathaway durante la flessione del mercato dimostrano che quando il mercato è in modalità panico, Buffett è solito caricare il suo fucile a elefante. Anche se il suo successo come investitore è sicuramente maggiore, la sua capacità di prendere decisioni oculate quando il mercato fa il contrario è un motivo fondamentale per cui è considerato il più grande investitore di tutti i tempi.

Buffett si concentra sul lungo termine

Il panic selling è un effetto collaterale dell'orientamento a breve termine degli investitori. Fatta eccezione per gli investitori che stanno per andare in pensione o per quelli che hanno un disperato bisogno di liquidità, non c'è motivo di vendere titoli di alta qualità che hanno subito una batosta semplicemente a causa di fattori macroeconomici che le aziende non possono controllare. Eppure, ogni cinque anni circa, è esattamente quello che fanno innumerevoli investitori quando il mercato diventa ribassista.

Si può dire con certezza, tuttavia, che Warren Buffett non è uno di loro. Questa frase del CEO di Berkshire Hathaway riassume la mentalità che tutti gli investitori a lungo termine dovrebbero cercare di emulare:

Nel lungo periodo, le notizie sul mercato azionario saranno positive. Nel XX secolo gli Stati Uniti hanno vissuto due guerre mondiali e altri conflitti militari traumatici e costosi, depressioni, una dozzina di recessioni e panico finanziario, shock petroliferi, un'epidemia di mosca e le dimissioni di un presidente caduto in disgrazia. Il Dow è comunque salito da 66 a 11.497.

La prossima volta che qualcuno vi dirà di uscire dal mercato perché sta succedendo qualcosa di spaventoso nel mondo, tornate indietro e rileggete questa citazione.

Warren Buffett è considerato il più grande investitore della nostra generazione per una buona ragione. Investe da 81 anni e ha sempre approfittato delle vendite di panico acquistando beni a prezzi estremamente scontati. Se fate queste due cose, non dovrete preoccuparvi.


No comments yet
Timeline Tracker Overview