Cosa c'è dietro il terribile calo del 26% di Snap?

Le azioni di Snap $SNAP-3.0% sono crollate di oltre il 26% giovedì a seguito dei risultati deludenti dell'azienda. Si tratta di un colpo piuttosto duro per una società che era già scesa del -65% da un anno all'altro. Cosa c'è di così devastante da far registrare alla società un altro -26,7%? Quali sono le prossime prospettive dell'azienda? Nell'articolo di oggi vi spieghiamo tutto.

Le azioni di Snap sono crollate di oltre il 26% nelle contrattazioni di giovedì, dopo che la società di social media ha riportato risultati deludenti per il secondo trimestre e ha dichiarato di voler rallentare le assunzioni per far fronte all'indebolimento della crescita dei ricavi.

Nonostante ciò, i co-fondatori Evan Spiegel, il CEO e il capo della tecnologia Bobby Murphy hanno accettato nuovi contratti di lavoro che li terranno in servizio almeno fino al gennaio 2027. Inoltre, si ipotizzano grasse gratifiche.

Torniamo ai numeri:

  • Utile per azione: Perdita di 2 centesimi, rettificata, contro una perdita prevista di 1 centesimo.
  • Ricavi: 1,11 miliardi di dollari, contro gli 1,14 miliardi previsti.
  • Utenti attivi giornalieri (DAU) globali: 347 milioni contro i 344,2 milioni previsti.

Nella sua lettera agli investitori, Snap ha dichiarato di non fornire una guidance per il terzo trimestre perché "la visibilità futura rimane incredibilmente impegnativa". L'azienda ha dichiarato che il fatturato del periodo è "approssimativamente piatto" rispetto all'anno precedente.

  • Refinitiv ha dichiarato che gli analisti si aspettavano una crescita dei ricavi del 18% per il terzo trimestre.

"Non siamo soddisfatti dei risultati che stiamo ottenendo, indipendentemente dagli attuali venti contrari", ha dichiarato la società nella lettera.

Un altro capitolo difficile per Snap, le cui azioni hanno perso quasi due terzi del valore del 2022. A maggio, Snap ha dichiarato che non avrebbe rispettato la guidance per il secondo trimestre fissata il mese precedente, facendo crollare il prezzo delle azioni del 43%. All'epoca, Snap citò un contesto macroeconomico che si stava deteriorando molto più rapidamente del previsto.

"Il secondo trimestre del 2022 si è rivelato più impegnativo del previsto", ha dichiarato Snap in una lettera agli investitori. L'azienda ha dichiarato che ora intende "rallentare significativamente il ritmo delle assunzioni e quello della crescita delle spese operative".

Cosa c'è dietro l'anno negativo dell'azienda?

Snap attribuisce i suoi risultati deludenti al rallentamento della domanda della sua piattaforma pubblicitaria online. Inoltre, un'economia difficile, l'aggiornamento di iOS da parte di Apple nel 2021 e l'aumento della concorrenza da parte di aziende come TikTok hanno portato i marketer a ridurre la spesa.

  • Snap ha dichiarato che anche alcune aziende relativamente sane stanno riducendo i loro impegni a causa della "pressione sui costi dei fattori produttivi dovuta all'inflazione".

"In alcuni settori in forte crescita, le aziende stanno rivalutando i livelli di investimento a causa dell'aumento dei costi del capitale, che si riflette ulteriormente sui budget delle campagne e sul livello delle offerte promozionali", ha dichiarato Snap.

  • Almeno una buona notizia per gli investitori: Snap ha anche annunciato un programma di riacquisto di azioni fino a 500 milioni di dollari.

All'inizio di questa settimana, Snap ha presentato Snapchat per il Web, una versione desktop dell'applicazione mobile Snapchat che può essere utilizzata per inviare messaggi e videochiamare i propri contatti.

Snap ha rivelato la nuova app per desktop poco dopo il debutto del piano di abbonamento a pagamento Snapchat+, che costa 3,99 dollari al mese e consente di accedere alle prime funzioni e di vedere chi ha visualizzato i propri Snap= post.

Le prossime prospettive sono incerte, quando ne sapremo di più?

Gli investitori avranno presto un quadro più chiaro del panorama pubblicitario online. Twitter annuncerà i risultati venerdì mattina, seguita da Google e Meta Platforms la prossima settimana. Forse anche più risultati da Pinterest.

Le azioni di Meta e Pinterest sono scese del 5% giovedì, mentre quelle di Alphabet sono scese del 2,9% e quelle di Twitter dell'1,5%.

Cosa ne pensate? In che modo le aziende che si concentrano sulla soc. reti e pubblicità? Il 2022 sarà alla fine una delusione o una sorpresa per loro?

Conclusione

Non mi aspettavo davvero una reazione così forte (cioè una perdita del -26,7% sulla base di questa notizia). Tuttavia, con questo calo stiamo raggiungendo un punto di prezzo molto interessante che molti potrebbero utilizzare per investire. Personalmente, non vedo Snap come un buon investimento: la versione in abbonamento non è sul mercato da molto tempo e lo stesso si può dire per la versione desktop dell'app. Il mercato è ancora piuttosto stretto e competitivo, direi che è questo il punto. di rete o piattaforme è paragonabile al settore dello streaming. Molti degli stessi problemi che non hanno una soluzione nel prossimo futuro, mentre allo stesso tempo le aziende non ci danno nulla come guida per un possibile miglioramento.

  • Tuttavia, la decisione finale spetta a ciascuno di voi. Quindi vi chiedo: Comprerete la salsa? 🤔

Si noti che questa non è una consulenza finanziaria. Ogni investimento deve essere sottoposto a un'analisi approfondita.


No comments yet
Timeline Tracker Overview