Goldman Sachs mette in guardia da un altro crollo del mercato azionario e consiglia di investire in questo settore

Gli analisti di Goldman Sachs $GS-0.3% invitano gli investitori a considerare la situazione del mercato azionario e a tenere conto della prossima flessione. A loro avviso, le azioni potrebbero ancora soffrire perché l'inflazione rimane elevata e non si aspettano sorprese dalla Fed. Tuttavia, stanno indirizzando gli investitori verso un'area in cui la domanda è ben superiore all'offerta e, a loro avviso, questa è la migliore asset class da possedere in questa fase del ciclo.

La banca mette in guardia in relazione alle azioni e raccomanda agli investitori di concentrarsi su un altro settore.

Qual è dunque l'alternativa migliore secondo Goldman Sachs?

La banca d'investimento globale Goldman Sachs ha consigliato agli investitori di acquistare materie prime.

"Comprate le materie prime ora, preoccupatevi della recessione dopo".

Gli analisti della società, tra cui Sabine Schels, Jeffrey Currie e Damien Courvalin, hanno spiegato:

Essendo il petrolio il bene di ultima istanza in un'epoca di grave carenza energetica, riteniamo che la flessione del settore petrolifero rappresenti un punto di ingresso interessante per gli investimenti a lungo termine.

https://www.youtube.com/watch?v=zVjQfIRmDXg&ab_channel=CNBCTelevision

Negli Stati Uniti, il presidente della Federal Reserve Jerome Powell ha dichiarato la scorsa settimana:

"Stiamo adottando misure decisive e rapide per alleggerire la domanda in modo da adeguarla all'offerta e mantenere ancorate le aspettative di inflazione". Continueremo a farlo fino a quando non saremo sicuri che il lavoro sia finito".

Inoltre, il membro del consiglio direttivo della Banca Centrale Europea (BCE), Isabel Schnabel, ha osservato sabato che le banche centrali di tutto il mondo rischiano di perdere la fiducia del pubblico e devono ora agire con decisione per combattere l'inflazione, anche se questa dovesse trascinare le loro economie in recessione.

Le materie prime sono la migliore asset class da possedere durante la fase finale del ciclo, quando la domanda supera l'offerta.

La fase finale del ciclo comporta solitamente un'impennata delle pressioni inflazionistiche e un'economia che supera il suo tasso massimo di crescita economica.

Currie, che dirige la ricerca sulle materie prime presso Goldman Sachs, ritiene che le recessioni siano una parte naturale del lungo superciclo delle materie prime. Lo scorso novembre ha dichiarato alla Reuters:

"Ci aspettiamo un mercato toro strutturale delle materie prime, molto simile a quello che abbiamo visto negli anni 2000 o negli anni '70".

https://www.youtube.com/watch?v=EaFhl9kG3_U&ab_channel=CNBCTelevision

A giugno un analista ha dichiarato alla CNBC che siamo all'inizio di un superciclo delle materie prime. "Questo è il primo cambiamento del superciclo delle materie prime - non si tratta solo di petrolio e gas, ma anche di metalli, miniere, agricoltura e fondamentalmente di tutte le vecchie industrie - perché questo settore ha sofferto per più di un decennio di sottoinvestimenti", ha detto.


No comments yet
Timeline Tracker Overview