Bank of America e altri 2 titoli value in ribasso di oltre il 20%

Oltre ai titoli growth, che stanno soffrendo maggiormente gli attuali ribassi, anche le quotazioni degli altri, ovvero i titoli value, stanno scendendo. Molte di esse stanno raggiungendo valutazioni interessanti che non si vedevano da tempo. Quali sono i tre titoli in particolare che ora hanno uno sconto di oltre il 20% e perché vale la pena prestarvi attenzione?

Può darsi che per alcuni non sia chiaro al 100% cosa significhi effettivamente un'azione di valore. Si tratta di titoli che vengono scambiati a un prezzo inferiore a quello che la performance dell'azienda suggerirebbe. Gli investitori in azioni value cercano di trarre vantaggio dalle inefficienze del mercato, poiché il prezzo dell'azione sottostante potrebbe non corrispondere alla performance della società. Questi titoli dovrebbero avere un P/E basso, pagare dividendi e avere un basso rapporto prezzo/valore contabile (P/B). Questo sarebbe un inizio, ora passiamo a titoli specifici.

1. Banca d'America $BAC+0.3%

Questa banca è una delle più grandi istituzioni finanziarie del mondo. Fa parte delle quattro grandi insieme a Citigroup, JPMorgan Chase e Wells Fargo. Opera in un totale di 4 segmenti: Consumer Banking, Global Wealth & Investment Management, Global Banking e Global Markets. Il Consumer Banking offre i classici servizi che conosciamo delle banche ceche, come i conti di risparmio, i conti correnti, i mutui e i prestiti al consumo. Global Wealth & Investment Management offre prodotti e servizi di investimento e di intermediazione, nonché assicurazioni pensionistiche. Global Banking si occupa di leasing o, ad esempio, di sottoscrizione e consulenza. L'ultimo segmento, Global Markets, gestisce i derivati su valute o materie prime.

Fonte.

Le azioni di BAC sono scese di quasi il 25% dall'inizio dell'anno e ora sono scambiate a 34,8 dollari. Tuttavia, è ancora molto lontano dal minimo annuale di 29,67 dollari. Il prezzo attuale dà alla società un rapporto PE di 10,85, che è ancora abbastanza accettabile per un titolo value. La società paga un dividendo di 0,22 dollari per azione, che implica un dividend yield del 2,53%. Gli investitori in dividendi saranno interessati a sapere che la società è riuscita ad aumentare regolarmente il proprio dividendo. Inoltre, la società sta portando a termine i suoi programmi di riacquisto, come si può vedere nella schermata illustrativa qui sotto.

Riduzione del numero di azioni in circolazione dal 2014, fonte: koyfin

Data la natura dell'attività di BAC, vale la pena menzionare i rialzi dei tassi d'interesse della Fed. Ora sono al 2,5% ed è probabile che aumentino ancora. Ma cosa significano effettivamente i tassi di interesse per le banche? Con l'aumento dei tassi di interesse, aumenta la redditività del settore bancario. Gli istituti del settore bancario, come le banche al dettaglio, le banche commerciali, le banche d'investimento, le compagnie di assicurazione e le società di brokeraggio, dispongono di enormi riserve di liquidità grazie ai saldi dei clienti e alle attività di trading. E data l'ampia portata della BAC, ne ha beneficiato e potrebbe ancora beneficiarne.

2. Intel $INTC-1.3%

L'azienda è impegnata nella progettazione, produzione e vendita di prodotti e tecnologie informatiche in tutto il mondo. Offre prodotti di piattaforma, come CPU e chipset e pacchetti di sistema e multi-chip, e prodotti non di piattaforma o adiacenti, tra cui acceleratori, schede e sistemi, prodotti di connettività, grafica e prodotti di memoria e archiviazione.

Fonte.

Se dovessimo indicare qualcuno che sta affrontando al meglio l'attuale crisi del settore dei semiconduttori, Intel sarebbe uno dei primi a subire un colpo. L'azienda ha imputato i risultati trimestrali più scarsi a problemi della catena di approvvigionamento, alle restrizioni imposte in Cina e ai problemi interni. Il titolo è ora quotato a 29,36 dollari, con un calo del 44,82% su base annua, e presenta un rapporto PE di 6,29, che rappresenta la valutazione più bassa nel settore dei semiconduttori. Il prezzo attuale, che non è mai stato così basso negli ultimi 5 anni, determina anche un discreto rendimento da dividendo del 6,29%. Il payout viene aumentato regolarmente e di recente gli azionisti hanno ricevuto 0,365 dollari per azione.

3. Verizon Communications $VZ-0.5%

Verizon Communications Inc. attraverso le sue consociate offre prodotti e servizi di comunicazione, tecnologia, informazione e intrattenimento a consumatori, aziende ed enti governativi in tutto il mondo. Il segmento Consumer fornisce piani di servizio postpagati e prepagati, accesso a Internet su computer portatili e tablet, dispositivi wireless, tra cui smartphone e altri telefoni, e dispositivi wireless abilitati a Internet, come tablet e altri dispositivi connessi con connettività wireless, tra cui gli smartwatch. Fornisce inoltre soluzioni di connettività fissa per la casa, come servizi Internet, video e voce, e vende accesso alla rete agli operatori di rete mobile virtuale.

Il più grande concorrente può essere considerato AT&T, con cui farò anche un piccolo confronto. AT&T sarà sulla sinistra e Verizon sulla destra. Il grassetto indica quello che risulta essere il valore migliore. I dati LTM (ultimi dodici mesi) sono stati ricavati da Koyfin.

  • Prezzo/utile - 6,13 X 8,18
  • Prezzo/libro - 1 X 2
  • Rendimento da dividendo - 6 ,67% X 6,41%
  • Rapporto di remunerazione - 66,9% X 51,08%
  • Margine netto - 12,73% X 15,48%
Fonte.

Le azioni Verizon sono ora scambiate a 40,76 dollari, con un calo del 22% rispetto all'inizio dell'anno. Il prezzo attuale è il più basso dal 2012. Si tratta già di un declino davvero discreto, che ovviamente potrebbe continuare vista la caduta del mercato azionario.

Sintesi

Tra le scelte di oggi, possiedo solo alcune azioni di Verizon, che forse aggiungerò nel giro di qualche mese. Ma credo che siano tutte aziende interessanti. Bank of America è quella che mi ha colpito di più, poi Verizon, anche se ha un forte indebitamento, che devo menzionare. Intel sta attraversando una fase di flessione, ma questo accade in qualche misura a tutte le aziende di semiconduttori.

Possiede uno dei titoli citati? Non avete resistito allo sconto, state aspettando o avete dato una possibilità ai titoli growth? 🤔

Leggere l'articolo completo gratuitamente?
Vai avanti 👇

Hai un account? Poi accedi , o creane uno nuovo.

No comments yet
Timeline Tracker Overview