8 potenti consigli per gli investimenti che possiamo imparare da uno dei trader più intelligenti degli Stati Uniti

La maggior parte delle grandi ricchezze si acquisisce costruendo gigantesche società. Si pensi a Bill Gates e Microsoft, a Jeff Bezos e Amazon, a Sam Walton e Walmart, o in passato a Henry Ford e Ford Motor Co. Jay Gould, che sarà l'oggetto di questo articolo, è una delle poche persone, oltre a Buffett, che ha raggiunto questo obiettivo essendo un grande investitore. Ecco 8 cose che possiamo imparare su di lui.

Il mercato azionario di Wall Strett

Jason Gould è stato un magnate delle ferrovie e speculatore finanziario americano. Le sue pratiche commerciali acute e spesso spregiudicate lo resero uno degli uomini più ricchi della fine del XIX secolo. Gould era una figura impopolare durante la sua vita e rimane controversa. Con i profitti ottenuti dal gigante del telegrafo Western Union, dalla ferrovia transcontinentale Union Pacific e da altre importanti società, Gould accumulò una ricchezza tale da collocarlo in cima alle liste contemporanee degli americani più ricchi di tutti i tempi.

https://youtu.be/Jk9Y8gZYad8

Cosa possiamo imparare da Gould, che alla sua morte, 130 anni fa, valeva più di 80 miliardi di dollari?

  1. Informatevi - Gould divorava giornali, rapporti di credito e consigli. Scambiava pettegolezzi tutto il giorno e, dopo aver cenato a casa con la famiglia, la sera si recava nei bar degli alberghi per scambiare altre informazioni. L'attuale Gould segue Twitter, Reddit, MarketWatch e altri siti, alla ricerca di informazioni importanti e per valutare l'umore del mercato.
  2. Siate pazienti - Gould ha detto che l'unica cosa che non abbonda a Wall Street è la pazienza. Il primo tentativo di acquistare Western Union è fallito. Ma ha continuato a tenerlo d'occhio e alla fine è riuscito a comprarlo a un prezzo stracciato.
  3. Conoscere i numeri - Gould non stava solo investendo con l'inchiostro. Se acquistava una ferrovia, sapeva quale prezzo pagava ai lavoratori, quanto pagava il carbone e quanto i suoi concorrenti facevano pagare ai clienti. Prima di investire in un'azione di una società, l'investitore deve fare la sua due diligence, perché una ricerca superficiale non lo porterà lontano.
  4. Leggete di tutto, non solo cose sugli investimenti - Gould leggeva i classici. Leggeva Dickens. Leggeva la storia. Le sue ampie conoscenze gli hanno permesso di avere una visione che lo ha aiutato a mantenere la calma.
  5. Andare controcorrente - Gould fece la sua prima fortuna acquistando obbligazioni ferroviarie che nessuno voleva, a 10 centesimi di dollaro.
  6. Conservare i contanti - Il Panico del 1873 ha dato il via a una delle più lunghe recessioni della storia degli Stati Uniti. Gould perse la sua fortuna in quell'occasione. Ma gli avanzava sempre qualcosa. Quando i prezzi delle azioni diventavano ridicolmente bassi, le comprava.
  7. Attenzione allo short squeeze - Il problema dello shorting dei titoli è che le perdite potenziali sono infinite. A volte Gould è andato in rosso, ma il più delle volte si è schierato dalla parte opposta, acquistando titoli fortemente shortati, ingoiando tutte le azioni e facendo pagare il massimo quando i venditori dovevano restituire le azioni prese in prestito. Naturalmente, chi ha shortato Gamestop o AMC Entertainment conosce già questa lezione.
  8. Ma la lezione più importante che possiamo trarre da Gould è che gli investitori dovrebbero osservare ciò che le persone fanno, non ciò che dicono.

Sintesi

Qualunque cosa si pensi di Jay Gould, i suoi consigli sono ancora attuali a 130 anni dalla sua morte. Alcuni di essi saranno più utili di altri, ma in generale possono essere riassunti in poche frasi. L'investitore deve informarsi il più possibile sulla società in cui intende investire. Un'analisi approfondita è alla base del vero successo. È anche una buona idea tenere a portata di mano un po' di contanti nel caso in cui si presenti un'opportunità di investimento sul mercato.

DISCLAIMER: Tutte le informazioni contenute nel presente documento hanno uno scopo puramente informativo e non costituiscono in alcun modo una raccomandazione di investimento. Fate sempre la vostra analisi.


No comments yet
Timeline Tracker Overview