Prendetevi cura di voi stessi, nessun altro lo farà, dice il più giovane divulgatore ceco di economia Štěpán Drábek

In questa intervista, esaminiamo le opinioni e la storia del più giovane divulgatore ceco di economia. Cosa pensa Štěpán Drábek dell'alfabetizzazione finanziaria dei giovani e del futuro del bitcoin?

Štěpán Drábek sta educando migliaia di persone online

Ammettetelo: chi di voi a 15 anni sapeva che esistevano l'inflazione, la recessione o la politica fiscale? Personalmente, non riesco a immaginare l'uso di un simile termine nella conversazione quotidiana di quel periodo. Ma questo non è il caso di Štěpán Drábek, che è stato talmente assorbito dall'economia da decidere di diffonderne la conoscenza, soprattutto con il suo progetto Economics Made Simple. E devo ammettere che sta facendo un ottimo lavoro! Sulle sue reti si occupa di tutto ciò che riguarda questo settore. Invita inoltre vari esperti e personalità del mondo finanziario ai suoi podcast e alle sue interviste. Ma questa volta ho deciso di invertire un po' i ruoli e di intervistare Stepan. Naturalmente, soprattutto per quanto riguarda l'economia e la sua divulgazione, ma anche per quanto riguarda il punto di vista dei giovani sul denaro e sulla sicurezza del futuro.

1) Andiamo per ordine. Come è arrivato a fare quello che fa? Dopo tutto, l'economia, la finanza, i mercati e tutto ciò che vi è collegato non sono un hobby comune tra i vostri coetanei. Inoltre, a giudicare dalle vostre conoscenze, avete anche trascorso un po' di tempo sul campo. Cosa ti ha spinto a farlo? Qual è la sua motivazione principale?

La vita a volte è casuale. Per me studiare economia non era un piano a lungo termine, ma semplicemente il risultato della combinazione di un lungo momento della prima chiusura del 2020 con l'uscita di un complesso algoritmo su YouTube, dove mi è stata consigliata la prima intervista con, per me all'epoca, un completo sconosciuto, l'economista Dominik Stroukal, in cui parlava di bitcoin. All'epoca rimasi assolutamente affascinato dal suo bellissimo discorso e soprattutto dalle interessanti informazioni in esso contenute. Questo ha fatto scattare in me una scintilla immaginaria, sotto forma di consapevolezza che c'era un certo campo che collegava i miei interessi, che all'epoca erano il denaro, il funzionamento della società e, in una certa misura, la matematica. Questo campo è, come sicuramente è già chiaro a tutti, l'economia, che mi ha incuriosito anche per l'ampia gamma dei suoi vari e interessanti sottocampi.

Se mi chiedete quali sono le motivazioni che mi spingono a studiare economia, la principale è la semplice dipendenza. La dipendenza dal processo di comprensione graduale (anche se ovviamente non si può mai comprendere appieno, sono infinitamente lontano da ciò a causa dell'illimitata complessità del nostro mondo) di certi contesti sociali, storici e politici. Il bello dell'economia è che offre proprio questa opportunità alle persone.

2) Probabilmente tutti noi vorremmo vedere migliorare la consapevolezza e il livello di educazione all'economia e al denaro nel nostro Paese. Come pensate che si possa ottenere questo risultato nel migliore dei modi? Soprattutto tra i giovani.

Dietro ogni azione umana, per analizzarla retrospettivamente, è necessario cercare gli incentivi che stanno dietro alla decisione di compierla. Pertanto, se vogliamo raggiungere un obiettivo - una migliore alfabetizzazione economica - dobbiamo innanzitutto creare un ambiente con i giusti incentivi, in base al quale le persone agiranno spontaneamente come desideriamo, senza alcuna raccomandazione, coercizione o regolamentazione da parte nostra. Credo che gli incentivi per interessarsi al mondo del denaro, degli investimenti e del funzionamento dell'economia siano oggi maggiori che mai. Viviamo in un ambiente caratterizzato da un'inflazione senza precedenti e da un'enorme, e crescente, irresponsabilità fiscale del governo. Credo che questi fattori stiano creando forti incentivi a interessarsi maggiormente di finanza personale. Oggi lo vediamo chiaramente: l'interesse per gli investimenti è di gran lunga il più alto degli ultimi anni. Tuttavia, ritengo che ciò possa andare a discapito. Gli investimenti non sono certo per tutti. È un campo professionale e non tutti sono in grado di comprenderlo, o semplicemente non vogliono dedicare una parte significativa del loro prezioso tempo, che potrebbe essere utilizzato per altre attività, al tentativo di preservare il potere d'acquisto del loro denaro duramente guadagnato e risparmiato. Purtroppo, l'ambiente odierno costringe quasi tutti a investire, indipendentemente dal proprio orientamento e dalle proprie aree di specializzazione. Questi individui "non qualificati" poi, e questo non era inaspettato in anticipo, commettono errori imperdonabili a posteriori. Non è un caso che, allo stesso tempo, il numero di truffe di investimento perpetrate o il numero di piattaforme dubbie utilizzate per tali scopi stiano aumentando a un ritmo vertiginoso.

Per i giovani, ad esempio i miei coetanei, la situazione è abbastanza simile, ma per certi versi diversa. Mentre i cittadini economicamente attivi sentono la necessità di allocare il proprio denaro in modo da non perdere molto del proprio potere d'acquisto nel tempo, i giovani tendono a cercare investimenti più rischiosi il cui potenziale successo potrebbe renderli ricchi oltre le loro possibilità. La differenza, quindi, sta nell'avversione al rischio. Pertanto, gli asset in cui la mia generazione investe principalmente sono, purtroppo, i cripto-asset.

3) Ultimamente si parla molto del fatto che gli influencer finanziari e di investimento hanno molto a che fare con l'educazione finanziaria. Vedete un miglioramento grazie al vostro lavoro, ad esempio tra i vostri familiari, amici e compagni di classe?

Certamente nella mia famiglia e tra i miei compagni di classe credo di avere un grande merito se hanno capito almeno un po' di economia.

4) Ho notato che lei è un grande fan del bitcoin. Non ho intenzione di chiedere previsioni sul prezzo (ma ovviamente se ne avete, potete darne 😊), ma sono più interessato a sapere se è possibile che un giorno sostituisca l'oro? Cosa ne pensate delle mosse di El Salvador?Il presidente ha aiutato le criptovalute o ha piuttosto infangato il loro nome con la vendita al dettaglio?

Se ho capito bene, mi sta chiedendo se il bitcoin diventerà l'oro digitale nel senso di un bene stabile - un rifugio sicuro, non denaro, dato che oggi l'oro non serve a nulla come denaro. Penso che il bitcoin abbia tutti gli ingredienti per farlo, dopo tutto l'unico grande vantaggio dell'oro rispetto al bitcoin è la sua età e la sua "prova del tempo". Per il resto, il bitcoin domina chiaramente in tutto (tranne forse l'attaccamento psicologico delle persone alla stabilità fittizia dell'oro), almeno in termini di proprietà monetarie.

El Salvador è un esempio esemplare, ma molto vergognoso e allo stesso tempo spaventoso, di quanto possa essere irrazionale, a volte persino fortemente fanatica, la comunità bitcoin. I bitcoiners sono, se posso generalizzare, generalmente libertari - sostenitori della libertà personale ed economica. Purtroppo, negli ultimi anni sono emersi molti esempi eclatanti di ipocriti che non si fanno problemi a sostenere attivamente il regime dittatoriale di El Salvador, legittimando, con la massima serietà, le azioni del Presidente di El Salvador che, attraverso il potere legislativo, sta costringendo i suoi cittadini ad adottare il suo comportamento preferito: l'accettazione universale del bitcoin come moneta legale. Non riesco ancora a capire come un'ampia fetta della comunità bitcoin, compresi molti dei suoi noti leader locali, le cui radici sono cresciute nel fertile terreno della Scuola Austriaca di Economia, possa sostenere un regime nazionalista e sostenere la necessità di imporre con la forza l'accettazione di bitcoin da parte del governante di quella nazione.

5) Consiglierebbe ai giovani di investire in borsa?Avete un titolo, un ETF o un settore specifico preferito?

Scegliere titoli specifici è troppo rischioso e sproporzionato rispetto alle conoscenze di un profano non esperto. Mi dispiace, ma sono ben lontano dal dare consigli di investimento ad altri per mia (in)competenza.

6) Da chi (oltre a lei, ovviamente 😊) i giovani dovrebbero imparare qualcosa sulla finanza? Ha dei modelli di riferimento?Qualcuno di cui vi piace sempre ascoltare l'opinione?

La migliore fonte di quasi tutte le informazioni sono i libri. Leggete, il Liberal Institute ha tradotto tutto ciò che è importante in economia, e in più la stragrande maggioranza è gratuita. Personalmente, mi piace leggere gli articoli su Roklen24, soprattutto quelli della persona più preparata nel mondo dei mercati finanziari, Jan Berka, e ascoltare il podcast Ve vata (gli episodi con Dominik Stroukal sono particolarmente belli). Tuttavia, guardo quotidianamente con orrore le allettanti immagini di anteprima su YouTube e altri social network finanziari cechi. Queste persone, non sarei lontano dalla verità se le etichettassi espressamente come ciarlatani/amatori, vendono lezioni di investimento a basso costo e poco approfondite, che nella maggior parte dei casi non si basano su strategie di investimento di successo empirico. Si tratta di persone che conoscono esclusivamente gli argomenti di cui pubblicano video molto popolari e redditizi. Non ci sarebbe necessariamente nulla di male in questo, dopo tutto le persone partecipano a queste transazioni volontariamente; ma il problema è che queste informazioni superficiali e mal realizzate mettono in ombra quelle veramente buone e vantaggiose. I tabloid stanno vincendo, e purtroppo questo vale anche per gli influencer finanziari. I veri esperti sono raramente ascoltati, nonostante i loro anni di conoscenza e talvolta le loro eccellenti capacità oratorie (il mio economista preferito, il dottor Pavel Potužák, ne è un esempio lampante). Le registrazioni delle sue lezioni e le interviste con lui hanno solo una frazione della portata degli autori che ho criticato sopra, nonostante la sua conoscenza, oserei dire, quasi enciclopedica, e tuttavia la chiarezza e l'arguzia della spiegazione. Sarebbe difficile trovare un economista migliore nella Repubblica Ceca, ammesso che esista, ma non ha quasi spazio - spero di rimediare in futuro. :D)

7) So che è lontano nel futuro, ma mi permetta di chiederle: pensa che una persona di età compresa tra i 15 e i 25 anni possa contare su una pensione da parte dello Stato? Oppure pensa che dovrebbe iniziare a prepararsi da solo e affidarsi ai suoi investimenti?

Se prendiamo in considerazione l'attuale sviluppo demografico della popolazione della Repubblica Ceca e lo estrapoliamo di qualche anno nei tempi di domani, è impossibile mantenere l'attuale sistema pensionistico cosiddetto a ripartizione senza che le risorse finanziarie insufficienti del bilancio pubblico incidano sulla qualità dei servizi statali più importanti, come la sicurezza, l'assistenza sanitaria o l'istruzione. O i futuri pensionati riceveranno pensioni sostanzialmente più basse di quelle a cui siamo abituati oggi, oppure avremo investito molto poco nei settori chiave che co-creano la ricchezza della nostra nazione: istruzione e sanità di qualità relativamente elevata. Pertanto, nessuno dovrebbe contare sul sostegno dello Stato in età avanzata, soprattutto i cosiddetti figli di Husak e le generazioni successive: i soldi nelle casse dello Stato semplicemente non ci sono, e la situazione non cambierà. Quindi il mio messaggio è: Prendetevi cura di voi stessi e dei vostri vicini, non contate sul fatto che qualcun altro lo faccia per voi, tanto meno uno Stato con una politica fiscale così pessima.

8) Qual è il suo obiettivo per il futuro? Si vede più come una persona che si occupa di educazione e divulgazione dell'economia e della finanza, o più come un consulente governativo/economista?

Ciò non si esclude intrinsecamente a vicenda. Vorrei trascorrere i prossimi anni leggendo e studiando il più possibile, per poi educare il più ampio pubblico possibile all'economia e quindi intraprendere la strada accademica. Voglio prendere le distanze dallo Stato per molto tempo - o tenerlo il più lontano possibile - ha segnato in modo irreversibile (negativamente) molte persone, ma non escludo che prima o poi potrei finire in una posizione inserita nella questione.

9) Ha qualche consiglio finale per i nostri lettori? Che si tratti di investimenti, denaro o vita in generale.

Siate gentili con voi stessi, c'è fin troppo odio inutile e cattive vibrazioni generali nella società (ora mi rendo conto che non sto dando il miglior esempio con le mie critiche agli influencer finanziari). Viviamo nel periodo di gran lunga migliore di tutta la storia, teniamone conto e non facciamo di tutto per perderlo presto.

Educare se stessi. Per quanto sia un luogo comune, è anche il miglior consiglio. Senza la comprensione dei fondamenti del moderno sistema bancario centrale, che più di ogni altro influisce sul mondo finanziario e più che mai, è impossibile ottenere risultati soddisfacenti a lungo termine e stabili nei propri piani di investimento.

Ringrazio Stephen per i suoi commenti esaurienti e gli auguro ogni successo per il futuro! È possibile seguirlo sulle sue reti - Web, YouTube, Twitter

https://www.youtube.com/watch?v=79orh0AQbqQ

Se vi piacciono i miei articoli e le mie interviste, sentitevi liberi di seguirmi. Grazie! 🔥

Disclaimer: questa non è in alcun modo una raccomandazione di investimento. Si tratta di una sintesi e di un'analisi puramente mia, basata su dati provenienti da internet e da altre fonti. Investire nei mercati finanziari è rischioso e ognuno dovrebbe investire in base alle proprie decisioni. Sono solo un dilettante che condivide le proprie opinioni.

Leggere l'articolo completo gratuitamente?
Vai avanti 👇

Hai un account? Poi accedi , o creane uno nuovo.

Timeline Tracker Overview