Tre titoli di crescita che dovresti comprare mentre sono in vendita

Le ultime settimane sono state difficili per il mercato, senza dubbio. L'S&P 500 è ora in calo del 6% dall'inizio dell'anno, ma rimane vulnerabile a ulteriori sell-off dopo i massimi storici degli ultimi due anni. Il mercato ha anche trascinato giù alcuni titoli che non lo meritavano. Questi sono i titoli che rimbalzeranno dal fondo. Ecco una carrellata dei tre principali titoli di crescita pronti per un rimbalzo dopo significativi sell-off.

1. Etsy $ETSY-0.6%

Amazon $AMZN-0.3% può essere il nome dominante nell'e-commerce, ma la sua dimensione si presta al merchandising di massa. Offrire beni unici, fatti a mano e vintage non funziona bene lì. Poiché i consumatori vogliono ancora comprare questi tipi di beni online, Etsy è entrato in questa vasta nicchia e l'ha conquistata. Il sito Etsy vanta ora 5,2 milioni di venditori attivi che servono 89,4 milioni di acquirenti attivi; questi numeri sono ancora in crescita anche dopo le impennate indotte dalla pandemia.

C'è una ragione per cui l'azienda ha raggiunto questa crescita improbabile - due ragioni, in realtà.

La prima ragione è che l'azienda sta ancora perfezionando un prodotto relativamente giovane. A settembre, per esempio, l'azienda ha introdotto una piattaforma interattiva chiamata The Etsy House, che permette ai consumatori di visitare virtualmente una casa con alcuni dei migliori prodotti per la casa sul web.

La seconda ragione è che per quanto grande sia diventato l'e-commerce, la maggior parte degli acquisti vengono ancora fatti offline. L'U.S. Census Bureau riferisce che nel terzo trimestre dell'anno scorso, solo il 13% della spesa al dettaglio nel paese è stata fatta online. Il restante 87% è ancora in palio, e i consumatori si stanno ancora abituando all'idea di poter fare acquisti più che basilari via Internet.

Tra questi due fattori, non è una sorpresa che la comunità di analisti di Wall Street creda che la linea superiore di Etsy crescerà più del 20% quest'anno, portando ad un aumento simile dei profitti. Ciò che è sorprendente, tuttavia, è il fatto che lo stock è in calo di oltre il 50% dal suo massimo di novembre.

Sviluppo di stock Etsy, fonte .

2. Prenotazioni Holdings $BKNG-1.5%

Proprio quando sembrava che la pandemia stesse finendo, pow! La variante omicron di COVID-19 ha spazzato tutto il pianeta, causando più infezioni di quelle che abbiamo visto nel 2020 e all'inizio del 2021, quando molti pensavano che la pandemia fosse al suo peggio. Nuove chiusure e restrizioni di viaggio - anche autoimposte - hanno messo a soqquadro le speranze di ricominciare a fare vacanze, e di conseguenza hanno mandato in fumo la maggior parte della ripresa in erba dei titoli di viaggio e del turismo. L'agenzia di viaggi online Booking Holdings non ha fatto eccezione, perdendo più del 20% del suo valore tra il massimo e il minimo di novembre.

Ma c'è una ragione per cui lo stock di Booking Holdings ha recuperato la maggior parte del suo recente sell-off. A quanto pare, il mondo ha per lo più deciso di andare avanti con la vita, anche se il coronavirus è chiaramente ancora con noi.

La scorsa settimana, la società di analisi Destination Analysts riferisce che il 63,1% delle persone negli Stati Uniti ritiene che "la vita dovrebbe tornare alla normalità nonostante la pandemia". Questo è in aumento rispetto al 60,3% di due settimane prima. Pertanto, il 92,1% degli americani farà almeno un viaggio quest'anno, secondo Destination Analysts. Il sito di prenotazioni di viaggi rivale Expedia conferma questo punto di vista, aggiungendo che il residente medio degli Stati Uniti ha messo da parte 2.300 dollari per il suo prossimo viaggio. L'Organizzazione Mondiale del Turismo delle Nazioni Unite ritiene inoltre che il turismo internazionale sia sulla buona strada per raggiungere i livelli del 2019 già nel 2024, con la maggior parte di questa ripresa ancora da venire.

Chiaramente, l'ampio portafoglio di servizi di viaggio online di Booking Holdings è ben posizionato per essere la prima fermata quando i consumatori iniziano a mettere in atto questi piani.

Sviluppo delle azioni di Booking Holdings, fonte .

3. Pool Corp. $POOL+0.9%

Infine, aggiungiamo Pool Corp. alla lista dei titoli di crescita da comprare prima piuttosto che dopo, perché sono maturi per un rally. In questo caso, il rally sarà amplificato dal fatto che lo stock è sceso del 17% dall'inizio dell'anno.

Sì, proprio come il nome suggerisce, Pool Corp. offre forniture per piscine. Con esagerazione, si potrebbe dire che questo è un business in un settore a prova di recessione e non ciclico. In generale, però, una volta che qualcuno possiede una piscina, fa tutto il possibile per mantenerla. Il mercato delle piscine è almeno resiliente, e forse più che mai nel contesto di una pandemia.

Sì, Booking Holdings può essere un affare ora che il mondo sta tornando alla normalità e la gente viaggia di nuovo. Ma allo stesso tempo, COVID-19 ha fatto capire ai consumatori che hanno reso le loro case dei "nidi" ultra-confortevoli e degni di investimento. A questo proposito, i ricavi di Pool nel 2020 sono cresciuti del 23% nonostante le sfide che altri settori stanno affrontando in quel momento, e l'azienda probabilmente riporterà un miglioramento annuale di oltre il 32% quando verranno rilasciati i risultati finali del 2021. Quest'anno, dati i confronti difficili, la crescita dovrebbe rallentare a circa il 10%.

Tuttavia, non c'è motivo di credere che non vedremo più di questo tipo di slancio in futuro, dato che i concorrenti del settore si consolidano e i più grandi giocatori guadagnano quote di mercato. Il gruppo IMARC stima che il mercato globale della costruzione di piscine crescerà ad un tasso medio annuo del 4% fino al 2026, con gli Stati Uniti (dove Pool Corp. conduce la maggior parte delle sue operazioni) a guidare questa crescita.

Sviluppo delle azioni di Pool Corporation, fonte .

Naturalmente, questi titoli non riempiono i titoli dei giornali e non hanno capitalizzazioni di mercato trilioni di dollari come, ad esempio, Apple $AAPL-0.2% o Amazon $AMZN-0.3%. Ma qui sta il loro vantaggio. Hanno un sacco di potenziale di rialzo, che è ora aggravato dal recente sell-off. Ecco perché vale la pena di tenerli d'occhio più da vicino e forse anche considerare di comprarli.

Disclaimer: l'autore di questa analisi è James Brumley, non sono un investitore professionista. Questa non è una raccomandazione di investimento.


No comments yet
Timeline Tracker Overview