Il miliardario George Soros si è concentrato su questi 2 titoli ad alto dividendo

Alta inflazione, alta disoccupazione negli Stati Uniti, incertezza tra Russia e Ucraina, aumento dei tassi di interesse... Questi sono tutti fattori che causano volatilità del mercato e incertezza generale per gli investitori. Ma George Soros si è concentrato su questi due titoli e vede un alto potenziale in essi.

Tutto questo è sufficiente per dare a un investitore un mal di testa - e motivarlo a muoversi pesantemente in azioni a dividendo. Questi sono classici giochi difensivi che danno agli investitori un doppio percorso di ritorno, sia attraverso l'apprezzamento delle azioni che il pagamento dei dividendi.

Ma quale comprare? Questi sono quelli in cui si sta muovendo George Soros.

Kimbell Royalty Partners $KRP-1.0%

La prima delle nuove posizioni di Soros è la Kimbell Royalty Partners, una società sia energetica che immobiliare. Kimbell è un importante proprietario terriero in giacimenti di idrocarburi provati in tutti gli Stati Uniti e l'azienda guadagna royalties dalla produzione mineraria.

Queste proprietà sono estese - Kimbell ha rivendicazioni per più di 13 milioni di acri in alcuni dei serbatoi di produzione più prolifici nei 48 stati più bassi, compresi i campi di gas degli Appalachi, la regione del petrolio di scisto Bakken e il bacino di Permian in Texas. Una statistica chiave la dice lunga su come le terre di Kimbell siano mirate: circa il 96% di tutti gli acri onshore negli Stati Uniti continentali si trova nelle contee in cui Kimbell possiede terreni.

Kimbell ha una storia di spostamenti per espandere la sua impronta, e a dicembre, l'azienda ha annunciato il completamento di un importante acquisto immobiliare. Il venditore e il numero totale di acri non sono stati resi noti, ma Kimbell stava producendo una media di circa 700 barili di petrolio equivalente al giorno alla fine di novembre 2021. Questo è circa il 5% della produzione totale delle partecipazioni esistenti di Kimbell.

L'azienda riporterà i suoi risultati del 4Q21 più tardi questo mese, ma ha già dichiarato e pagato un dividendo del 4Q. Il pagamento di 37 centesimi per azione ordinaria è stato piatto dal 3Q2021 e in crescita significativa rispetto ai 19 centesimi per azione pagati lo scorso trimestre. L'attuale dividendo di 37 centesimi è in realtà il pagamento più alto dalla dichiarazione di gennaio 2020 e fornisce un forte rendimento del 9%. La società utilizza i dividendi per pagare circa il 75% della liquidità distribuibile agli azionisti.

A tal fine, Freeman dà a questo stock un rating Strong Buy con un obiettivo di prezzo di $21, che suggerisce un potenziale di rialzo di un anno del ~41%.

BP PLC $BP-0.9%

Il prossimo titolo della nostra lista di Soros è BP, ex British Petroleum, una delle più grandi compagnie di petrolio e gas del mondo. BP è un gigante da 107 miliardi di dollari che opera nei segmenti tradizionali dell'esplorazione e produzione di petrolio e gas, petrolchimico e dell'energia rinnovabile solare e idrogeno.

Una misura approssimativa del suo successo è che la BP ha registrato entrate totali di 157 miliardi di dollari l'anno scorso. Questa cifra includeva 50,6 miliardi di dollari nel Q4, il più alto totale trimestrale dal Q1 2020. La combinazione di aumento dei prezzi del petrolio e aumento dell'attività economica mentre la pandemia inizia a svanire ha migliorato la linea superiore della società.

Anche la linea di fondo è migliorata negli ultimi trimestri. I guadagni per azione di deposito americano hanno raggiunto 1,23 dollari nel quarto trimestre, il quarto trimestre consecutivo di guadagni sequenziali - e un'enorme inversione di tendenza da appena 3 centesimi riportati nel periodo di un anno fa.

I forti guadagni hanno sostenuto un dividendo costante. Mentre BP è stata costretta a tagliare i pagamenti durante la peggiore crisi pandemica dell'anno scorso, la società paga ancora 32 centesimi per azione, che si annualizza in un rendimento di 1,28 dollari per 4%. Il rendimento è circa il doppio della media delle società elencate nell'indice S&P 500.

Per quanto riguarda Soros, ha acquistato 300.000 azioni della società durante il Q4, un chiaro voto di fiducia. Soro vale attualmente 9,68 milioni di dollari. Richardson riconosce la forza dei piani futuri dell'azienda e valuta le azioni BP come sopra la media (cioè un acquisto) e il suo obiettivo di prezzo di $40 suggerisce un upside del 23% il prossimo anno.

Soros è uno degli investitori più noti al mondo e non possiamo mettere in dubbio le sue decisioni. Investire nel settore dell'energia è certamente sensato e quando c'è un rendimento da dividendo in cima, ne vale certamente la pena. Personalmente penso che l'energia sarà una delle aree più interessanti per molti anni a venire.

DISCLAYMER: Questo non è un consiglio di investimento.

Fonte: yahoofinance.com


No comments yet
Timeline Tracker Overview