Eventi importanti che gli investitori di veicoli elettrici dovrebbero vedere

Questi eventi dovrebbero essere visti soprattutto dagli investitori in Lucid $LCID-5.6%, ma anche Nio $NIOe-4.0% $GM+0.2% . I titoli di questa settimana includono altre notizie sui problemi della catena di approvvigionamento e un nuovo studio, tra le altre cose. Inoltre, si stanno formando nuove partnership che dovrebbero aiutare l'espansione di EV in modo significativo.

Gli EV stanno ancora lottando con diversi problemi che ogni investitore dovrebbe vedere.

Da quando ha riportato i guadagni il 28 febbraio, le azioni Lucid $LCID sono scese di-5.6%oltre il 10%. Il rapporto sui guadagni è stato oscurato da un calo nelle stime di produzione 2022. In precedenza, l'azienda di veicoli elettrici ha fornito indicazioni per la produzione 2022 di 20.000 veicoli, ma quel numero è sceso a 12.000 a 14.000 veicoli nel rapporto. Lucid ha attribuito la stima di produzione ridotta a "problemi straordinari della catena di approvvigionamento e della logistica". Al 28 febbraio, Lucid ha prodotto 400 veicoli e ne ha consegnati 300.

Lucid annuncia un nuovo showroom e la ricarica gratuita in Canada. Lucid ha annunciato questa settimana che aprirà un nuovo studio a Toronto, il suo secondo in Canada. Dopo il nuovo studio, Lucid avrà 23 showroom in tutto il Nord America. Inoltre, Lucid ha annunciato una partnership con Electrify Canada per fornire due anni aggiuntivi di ricarica gratuita. La ricarica gratuita è disponibile per i clienti canadesi che prenotano un Lucid Air entro il 30 giugno. Le consegne di Lucid Air in Canada dovrebbero iniziare questa primavera. Electrify attualmente fornisce 150 e 350 kilowatt (kW) di ricarica attraverso i suoi 120 caricatori individuali in Canada. Entro il 2026, l'azienda prevede di gestire più di 500 caricatori individuali in tutto il paese.

Il forte aumento dei prezzi del gas aumenterà la domanda di veicoli elettrici?

I prezzi del gas sono aumentati bruscamente nelle ultime settimane a causa dell'invasione russa dell'Ucraina. Di conseguenza, molti investitori stanno speculando sul fatto che la domanda di veicoli elettrici aumenterà. Tuttavia, questo potrebbe non essere esattamente il caso. CNBC riporta che molti clienti che sperano di passare a EVs potrebbero essere "fuori di fortuna ". Questo perché i problemi della catena di approvvigionamento in corso, le carenze di inventario e la domanda esistente di EV hanno già reso difficile per i clienti acquistarli.

In effetti, i problemi della catena di approvvigionamento di Lucid sono venuti alla luce quando la società ha abbassato la sua guida di produzione per il 2022. Ora la grande domanda rimane: quanto dureranno questi problemi per le azioni LCID? Per rispondere a questa domanda, è utile guardare come i pari dell'azienda stanno affrontando le stesse sfide.

La scorsa settimana, Nio $NIO-4.0% ha riportato dei guadagni che sono stati evidenziati da previsioni deboli per il primo trimestre. Gli analisti avevano previsto consegne del primo trimestre di 27.958 veicoli, ma Nio ha detto che si aspetta 25.000-26.000 veicoli. Questo orientamento ridotto è stato il risultato di problemi di catena di approvvigionamento e di altri venti contrari. La guida di Nio potrebbe indicare un'ulteriore debolezza per l'obiettivo di produzione di Lucid.

Venerdì scorso, General Motors $GM+0.2% ha anche annunciato che avrebbe sospeso la produzionenel suo impianto di assemblaggio di Fort Wayne per una settimana. GM ha spiegato: "C'è ancora incertezza e imprevedibilità nella base di approvvigionamento dei semiconduttori, e stiamo lavorando attivamente con i nostri fornitori per mitigare i potenziali problemi. Tuttavia, GM ha anche detto che l'offerta di semiconduttori è stata migliore nel primo trimestre "rispetto all'anno scorso nel suo insieme". Di conseguenza, GM ha migliorato il suo processo di produzione e consegna durante il 2022 finora. Questo è un bene per le altre case automobilistiche.

Certamente i veicoli elettrici dovranno affrontare varie sfide, come la carenza di semiconduttori o i problemi della catena di approvvigionamento, inoltre i paesi al di fuori degli Stati Uniti hanno ancora relativamente poche stazioni di ricarica, il che non rende attraente l'acquisto di un veicolo elettrico. Penso che l'aumento dei prezzi del gas e del petrolio porterà certamente a un graduale passaggio ai veicoli elettrici, ma io do che anni ancora e quindi possiamo prendere questo come forse un investimento relativamente "presto" in EVs, ma non prenderlo come consiglio di investimento.

Fonte: Investorplace.com


No comments yet
Timeline Tracker Overview