World Wrestling Entertainment: un gigante dell'intrattenimento televisivo che domina il mercato.

Una società americana che ha un marchio così forte e conosciuto in tutto il mondo? Ecco cos'è esattamente la World Wrestling Entertainment. Oggi diamo una rapida occhiata all'azienda per capire di cosa si tratta. Nel corso della sua lunga esistenza, l'azienda è riuscita a costruire una posizione molto forte nel mercato dell'intrattenimento sportivo, che mantiene tuttora.

In America lo sport è molto popolare. Uno degli sport più popolari è il football americano, seguito a ruota dagli sport da combattimento. Oggi analizzeremo un'azienda che opera nel segmento dell'intrattenimento sportivo da molti anni e che è riuscita a diffondere il fenomeno americano del wrestling in tutto il mondo. Questa società ha prodotto molti attori famosi che oggi recitano in film d'azione, come Dwayne Johnson.

World Wrestling Entertainment $WWE+2.7%

Grafico del prezzo delle azioni negli ultimi 5 anni.

Si tratta di una società di intrattenimento sportivo che esiste dal 1952. L'azienda ha subito diversi cambiamenti nel corso degli anni, ma attualmente è una delle società di intrattenimento più grandi e di maggior successo al mondo. L'azienda genera principalmente ricavi attraverso eventi dal vivo, eventi in pay-per-view e diritti televisivi. L'azienda genera inoltre entrate significative attraverso la vendita di merchandising e le sue piattaforme digitali, come il WWE Network.

Il marchio WWE ha una base di fan devoti e appassionati che si estende in tutto il mondo. L'azienda ha una forte presenza sui social media ed è stata in grado di entrare in contatto con i fan attraverso i suoi spettacoli e le sue piattaforme digitali. La WWE ha un roster di artisti di talento che portano emozioni e intrattenimento sul ring. L'azienda è riuscita a sviluppare nuove star e a mantenere la popolarità di quelle già affermate. L'azienda ha affrontato la concorrenza di altre organizzazioni di wrestling come All Elite Wrestling (AEW), ma rimane un attore dominante nel settore grazie al suo marchio.

L'azienda opera in diversi segmenti di business, tra cui:

  • Eventi dal vivo: la WWE genera ricavi attraverso gli eventi dal vivo, compresa la vendita di biglietti e di merchandising in occasione di tali eventi.
  • Eventi in pay-per-view: la WWE genera ricavi attraverso gli eventi in pay-per-view, che sono eventi speciali che i fan possono acquistare e guardare dal vivo o on-demand.
  • Diritti televisivi: la WWE genera entrate attraverso la vendita dei diritti televisivi della sua programmazione, tra cui Raw, SmackDown e NXT.
  • Piattaforme digitali: la WWE genera entrate attraverso le sue piattaforme digitali, tra cui il WWE Network, un servizio di streaming che fornisce accesso a eventi dal vivo, programmi originali e una vasta libreria di video on-demand.
  • Prodotti di consumo: la WWE genera entrate attraverso la vendita di prodotti di consumo, tra cui merchandising come magliette, cappelli e giocattoli, nonché prodotti di intrattenimento domestico come DVD e Blu-ray.
  • Licenze: la WWE genera ricavi attraverso accordi di licenza come videogiochi, libri e altri prodotti.

Questi segmenti di business aiutano la WWE a diversificare i propri ricavi e offrono una serie di opportunità di crescita ed espansione.

Negli ultimi 5 anni, i ricavi dell'azienda sono cresciuti a un tasso medio di circa l'8% all'anno. L'utile netto dell'azienda è cresciuto a un tasso di crescita annuale composto di circa il 20% negli ultimi 5 anni. Ciò indica i nostri crescenti margini netti, che sono aumentati in media del 31% circa negli ultimi 5 anni. Ciò indica un certo vantaggio competitivo. Infatti, l'azienda ha un marchio così forte che le persone sono disposte a spendere di più per i suoi prodotti e servizi. L'azienda ha anche iniziato a ritirare le proprie azioni tramite buyback, il che aumenta il valore per gli azionisti. Questi riacquisti possono essere minimi, ma sono comunque meglio di niente.

Crescita del margine netto negli ultimi 5 anni.

L'azienda ha anche un bilancio relativamente forte, che riflette una discreta stabilità finanziaria. Le passività a breve termine sono ben coperte dalle attività a breve termine. Il debito a lungo termine è pari a circa 1,18 rispetto al patrimonio netto. Si tratta quindi di un rapporto accettabile. In termini di valore patrimoniale netto per azione, si parla di circa 7 dollari per azione.

Il flusso di cassa operativo è cresciuto a un tasso medio del 12% circa all'anno negli ultimi 5 anni. Le spese in conto capitale della società sono aumentate rapidamente nell'ultimo anno. Nel 2022, queste spese erano più o meno stabili. Ciò ha ovviamente avuto un impatto sul free cash flow, che è sceso di circa il 10% nell'ultimo anno.

Di recente, si è registrato un enorme interesse per i contenuti dell'azienda. Non c'è da stupirsi. L'azienda sta letteralmente distribuendo i suoi contenuti alla concorrenza e potrebbe quindi trovarsi nel mirino di alcuni servizi di streaming che vogliono i suoi contenuti sulle loro piattaforme.

Nick Khan, amministratore delegato della WWE, ha dichiarato che c'è più interesse che mai a possedere contenuti e proprietà intellettuali e che l'azienda ha l'opportunità unica di esplorare un'ampia gamma di alternative per massimizzare il valore.

Nel frattempo, WWE sta valutando la possibilità di vendere l'azienda, il che offre al titolo un notevole potenziale di rialzo come obiettivo di acquisizione. Anche se la vendita non dovesse avvenire, WWE è interessante di per sé, in quanto ottiene risultati record e trova nuovi successi internazionali. Se alla fine WWE decidesse di vendere, i pretendenti non mancherebbero. Gli spettatori di siti WWE come Smackdown e Raw sono cresciuti rispettivamente del 6% e del 2%, in un periodo in cui gli spettatori televisivi complessivi sono diminuiti del 18% rispetto all'anno precedente. Questo rende la WWE e la sua grande base di fan incredibilmente attraente per i fornitori di media tradizionali.

Questo marchio non è attraente solo per i vecchi fornitori di media. Anche grandi leader come Disney $DIS-1.7%, Amazon $AMZN-0.3% o Apple $AAPL-0.2% potrebbero essere interessati a questo marchio e questa acquisizione permetterebbe loro di rafforzare la propria offerta di contenuti.

Il titolo non è a buon mercato dopo la sua crescita nell'ultimo anno e ora viene scambiato a 33 volte gli utili. Tuttavia, WWE sembra il tipo di titolo per cui vale la pena pagare un premio. È probabile che si scateni una guerra di offerte per l'acquisizione dell'azienda, che coinvolgerà un certo numero di pretendenti con tasche profonde o un aumento del prezzo dei diritti sui contenuti se non si raggiunge un accordo.

Inoltre, il titolo viene scambiato a 5 volte gli utili, meno di 7 volte il ricavo che Endeavour Group ha pagato per l'UFC nel 2016, il che fa sembrare la WWE ottima dal punto di vista del rapporto prezzo/utili.

Gli analisti di Wall Street vedono questa società in modo abbastanza positivo. Dei 7 analisti che coprono questa società, 4 vedono il titolo come un buon acquisto e 3 come una buona tenuta. Collettivamente, concordano su un obiettivo di prezzo di 103 dollari per azione.

Aspettative degli analisti.

Che ci sia o meno una vendita, le azioni WWE continuano a sembrare vincenti a lungo termine. L'azienda ha molti contenuti per attirare gli spettatori in un momento in cui diverse piattaforme mediatiche si stanno contendendo la proprietà dei diritti di contenuti interessanti. Questo potrebbe portare all'acquisizione dell'azienda con un sovrapprezzo o a un continuo aumento dei profitti e delle entrate, dato che le entità mediatiche pagheranno di più per i diritti sui suoi contenuti nel corso del tempo.

ATTENZIONE: non sono un consulente finanziario e questo materiale non costituisce una raccomandazione finanziaria o di investimento. Il contenuto di questo materiale è puramente informativo.


No comments yet
Timeline Tracker Overview