Tesla ha un grande vantaggio sulla concorrenza. Come fa Elon Musk a mantenere margini così elevati?

Tesla è senza dubbio un'azienda molto interessante. Probabilmente è ancora un'azienda di auto elettriche da tutti i punti di vista possibili. Ma questo non è solo un aspetto del territorio: deve avere una ricetta. E ce l'hanno. Ed Elon Musk ce l'ha appena rivelata,

Elon Musk - geniale imprenditore e fino a poco tempo fa l'uomo più ricco del pianeta

Tesla $TSLA+2.9% è spesso considerata la migliore e più potente azienda automobilistica in generale. Quel che è certo è che il produttore di auto elettriche è riuscito a guadagnare un notevole vantaggio su tutti i suoi concorrenti in Occidente. Non altrettanto in Asia, ma questo è un altro articolo. Elon Musk teme molto BYD. Riuscirà questa azienda a mettere in ginocchio Tesla?

Secondo i dati, la sua quota del mercato globale dei veicoli elettrici per passeggeri è stata del 13% nel terzo trimestre del 2022. Volkswagen, la seconda casa automobilistica occidentale in termini di vendite di veicoli elettrici per passeggeri, ha solo una quota di mercato del 4%.

A parte le case automobilistiche cinesi, in particolare BYD, il cui principale azionista è il leggendario investitore Warren Buffett, Tesla non ha quasi concorrenti in Occidente. Questo dominio si riflette non solo nei dati di vendita, ma soprattutto nei profitti. L'azienda di Austin, Texas, ha margini di profitto che non si trovano nell'industria automobilistica. Tali margini si trovano, ad esempio, nei titoli tecnologici.

I margini di Tesla sono davvero impressionanti. Fonte

Secondo il rapporto annuale di Tesla, l'anno scorso i margini lordi dell'industria automobilistica sono stati del 28,5%. A titolo di confronto, Ford ha registrato un margine rettificato prima degli interessi e delle imposte del 6,6%, mentre GM ha dichiarato che il suo margine Ebit rettificato in Nord America nel 2022 è stato del 10,1%.

Ma il margine medio delle case automobilistiche è drasticamente diverso. Fonte

Spesso i critici di Tesla e di Musk sottolineano che l'azienda beneficia di costi inferiori rispetto alle case automobilistiche tradizionali. GM, Ford, Volkswagen e altre case automobilistiche hanno costi associati alle operazioni di produzione di auto a benzina. A questi si aggiungono i costi associati alle reti di concessionari, ecc. Tesla non ha concessionari. L'azienda vende direttamente, non spende in pubblicità e non spende in concessionari.

Ad esempio, i costi totali di Ford sono aumentati del 15% lo scorso anno, mentre quelli di GM del 24,4%. I costi operativi di Tesla sono aumentati dell'1,6%. Questo è affascinante anche in una situazione positiva. Figuriamoci l'anno scorso.

Ma Musk dice che non si tratta solo di tagliare i costi. Per il miliardario, il segreto della redditività a lungo termine della sua azienda si basa anche sul prodotto, ovvero sui veicoli sviluppati. Lo ha detto in un thread su Twitter qualche anno fa.

"Le grandi aziende automobilistiche affermate vendono le loro auto con un margine basso o nullo", ha twittato l'11 febbraio 2021, "Infatti, la maggior parte dei loro profitti proviene dalla vendita di pezzi di ricambio per la loro flotta, il 70-80% della quale è fuori garanzia".

https://twitter.com/elonmusk/status/1624549227908202496

Questo è il motivo fondamentale per cui Tesla è la prima nuova casa automobilistica americana a raggiungere un flusso di cassa positivo sostenuto dai tempi di Chrysler, circa 100 anni fa", ha twittato questa settimana. "Il prodotto deve essere abbastanza convincente da superare un fondamentale svantaggio di costo".

Probabilmente tutti conosciamo il grafico di Tesla

Come interpretarlo? Semplice: Musk non vuole guadagnare vendendo pezzi di ricambio come tutti gli altri. Vuole guadagnare direttamente dalla vendita di automobili.

Inoltre, Musk e Tesla hanno innovato introducendo la consegna di aggiornamenti software nei veicoli con nuove caratteristiche e funzioni. Quando un aggiornamento è disponibile, i proprietari dei veicoli vengono informati e ricevono istruzioni su come eseguire l'aggiornamento stesso. Di conseguenza, i veicoli sono costantemente dotati delle ultime innovazioni e la casa automobilistica dispone di una fonte costante di entrate derivanti dai canoni di abbonamento per gli aggiornamenti del servizio.

L'anno scorso la casa automobilistica ha aumentato il suo free cash flow del 51%, raggiungendo i 7,6 miliardi di dollari, nonostante gli ingenti investimenti in nuovi stabilimenti, ampliamenti e nuove attrezzature. Di conseguenza, la liquidità e gli investimenti totali dell'azienda sono aumentati su base sequenziale di 1,1 miliardi di dollari, raggiungendo i 22,2 miliardi di dollari nel quarto trimestre.

Questo lascia a Tesla un'importante cassaforte in caso di necessità.

"Abbiamo liquidità sufficiente per finanziare la nostra roadmap di prodotti, i piani di espansione della capacità a lungo termine e altre spese", ha dichiarato la casa automobilistica il 25 gennaio. "Inoltre, gestiremo l'attività per mantenere un bilancio solido in questo periodo di incertezza".

Questo è il segreto di Elon Musk. Naturalmente, il suo vantaggio e svantaggio è che non ha una lunga storia. Ma sembra più probabile che sia l'opzione migliore.

Disclaimer: questa non è in alcun modo una raccomandazione di investimento. L'investimento nei mercati finanziari è rischioso e ognuno dovrebbe investire in base alle proprie decisioni. Sono solo un dilettante che condivide le proprie opinioni

Leggere l'articolo completo gratuitamente?
Vai avanti 👇

Hai un account? Poi accedi , o creane uno nuovo.

No comments yet
Timeline Tracker Overview