La SEC avverte gli investitori: le vostre attività in criptovalute sono a forte rischio in questo momento

La scorsa settimana la SEC ha avvertito gli investitori che i criptoasset sono a rischio di perdite significative. In particolare, ha messo in guardia molte società e ha affermato che ogni investitore dovrebbe essere estremamente cauto. Perché?

La Securities and Exchange Commission avverte gli investitori che investire in criptovalute comporta rischi estremi. La SEC avverte che i criptoasset sono speculativi e molto rischiosi e che gli investitori dovrebbero essere cauti. Il mercato delle criptovalute ha registrato di recente forti fluttuazioni e molte piattaforme per l'acquisto di criptovalute potrebbero essere a rischio e non conformi alle leggi vigenti.

Le frodi nel settore delle criptovalute sono comuni e i truffatori sono numerosi. L'avvertimento della SEC arriva più di un anno dopo che il mercato delle criptovalute ha perso 2.000 miliardi di dollari di valore di mercato quando bitcoin $BTCUSD+0.4%, ethereum $ETHUSD+0.4% e migliaia di altre criptovalute sono crollate a causa dell'aumento dei tassi di interesse da parte della Federal Reserve. Gli investitori dovrebbero quindi essere cauti e rischiare solo il denaro che possono permettersi di perdere completamente.

"Gli investimenti in criptovalute possono essere estremamente volatili e le piattaforme in cui gli investitori acquistano, vendono, prendono in prestito o prestano questi titoli possono mancare di importanti protezioni per gli investitori. Il rischio di perdita per i singoli investitori che si impegnano in transazioni che coinvolgono criptoasset, compresi i titoli di criptoasset, rimane significativo", ha avvertito la SEC.

Questo rischio si è manifestato in tutta la sua evidenza alla fine dello scorso anno, dopo la spettacolare implosione di FTX, che ha portato a perdite miliardarie per gli utenti che detenevano i loro token sulla piattaforma.

L'avvertimento arriva pochi giorni dopo che la SEC ha inviato un avviso a Coinbase, suggerendo che la più grande borsa di criptovalute americana potrebbe essere citata in giudizio dall'agenzia per potenziali violazioni di titoli relative alle quotazioni degli asset e ai prodotti di staking.

"Nessuna delle principali entità di criptovalute è registrata presso la SEC come broker-dealer, exchange o consulente per gli investimenti, quindi gli investitori potrebbero non ricevere le protezioni previste dalle norme applicabili a queste entità", ha dichiarato la SEC.

Il fatto che nessuna borsa delle criptovalute sia registrata presso la SEC significa che gli investitori in criptovalute "potrebbero non beneficiare delle regole che proteggono da frodi, manipolazioni, front-running e altri comportamenti scorretti", ha avvertito la SEC.

Infine, la SEC ha avvertito che le frodi continuano a dilagare nel settore delle criptovalute, poiché "i truffatori continuano a sfruttare la crescente popolarità dei criptoasset per attirare gli investitori al dettaglio".

"L'unico denaro che dovreste rischiare in qualsiasi investimento speculativo è quello che potete permettervi di perdere completamente", ha concluso la SEC.

È chiaro che il giro di vite del governo sull'industria delle criptovalute è destinato a continuare dopo l'annuncio di Coinbase, l'arresto di Do Kwon e le recenti accuse contro Justin Sun e celebrità come Lindsay Lohan e Jake Paul.

Si prega di notare che questa non è una consulenza finanziaria.


No comments yet
Timeline Tracker Overview